EUCOOKIELAW_BANNER_TITLE

Azioni Milan calcio: andamento e previsioni per il 2019

azioni milan calcio

In Italia il calcio è una grande passione per milioni e milioni di persone: per qualcuno si tratta quasi di una vera e propria religione, una ragione di vita. Ma ci sono anche persone che seguono il mondo del pallone da un altro punto di vista, ovvero quello degli investimenti. Molte società ormai sono quotate in Borsa ed è possibile acquistare i loro titoli: cerchiamo di scoprire qualcosa in più sulle azioni Milan calcio, scoprendo qual è il loro andamento e quali sono le previsioni per il 2019.

Le società di calcio quotate in Borsa

Tutte le squadre che militano nei principali campionati sono possedute da società per azioni; alcune di queste società hanno deciso di fare il grande passo portando il loro titolo in Borsa: in Europa sono 24 le squadre quotate e ben tre fanno parte del nostro panorama calcistico. Lazio, Roma e Juventus sono le uniche squadra italiane quotate in Borsa: al momento non è quindi possibile investire in azioni Milan calcio, anche se in futuro le cose potrebbero cambiare. Vediamo qual è il quadro attuale della situazione e proviamo a fare delle previsioni per il prossimo futuro.

Nel corso degli ultimi anni il Milan ha vissuto dei periodi un po’ turbolenti dal punto di vista societario: prima c’è stato il passaggio di proprietà da Berlusconi investitore cinese Yonghong Li, poi c’è stato l’acquisto da parte del fondo Elliott. Questa mancanza di continuità al vertice della società ha un po’ spaventato i tifosi e lo scetticismo nei confronti dell’attuale proprietà non è del tutto scemato. D’altronde l’obiettivo del fondo è sembrato chiaro fin dall’inizio: punta ad avere ne medio-lungo periodo il 99,93% delle azioni Milan calcio, per poterle in seguito rivendere ed ottenere una plusvalenza. La logica speculativa però non dovrebbe spaventare i fans rossoneri, visto che per ottenere questa plusvalenza è necessario che il Milan si valorizzi attraverso i successi sul campo.

Le previsioni: cosa accadrà alle azioni Milan calcio?

Detto ciò appare evidente che il fondo Elliott sembra pronto ad impegnarsi per far entrare il Milan in Borsa: in questo modo tramite la IPO il patrimonio societario viene in qualche modo aperto al pubblico, che ha la possibilità di acquistare le azioni Milan calcio dagli azionisti stessi oppure grazie ad un eventuale aumento di capitale. L’ingresso di nuovi soci di minoranza permetterebbe al fondo di disimpegnarsi gradualmente del loro investimento iniziale, in modo da raggiungere l’obiettivo di uscire dal Milan nel medio-lungo periodo. Ma per entrare in Borsa (si parla addirittura di listini statunitensi) è necessario rispettare determinati parametri e cercare di rendere più appetibile il titolo: servono quindi investimenti per rinforzare la squadra per ottenere migliori risultati sul campo e interventi per migliorare l’immagine del club (il ritorno in società di una leggenda rossonera come Paolo Maldini avvenuto l’anno scorso va visto in quest’ottica).

Queste sono le previsioni: al momento i risparmiatori e i tifosi non possono investire in azioni Milan calcio. L’unica possibilità è quella di acquistare uno o più titoli da quei piccoli azionisti che possiedono lo 0,07% del capitale sociale. L’anno scorso l’associazione Milanisti 1899 (che con 28.533 azioni rappresenta il più importante azionista di minoranza) aveva lanciato un’iniziativa di azionariato diffuso cedendo quote (da 10 o 100 titoli) ai tifosi che intendevano associarsi versando 300 o 1.000 euro. Per ora non si sa se l’iniziativa verrà riproposta: per investire in azioni Milan calcio non rimane altro che aspettare sviluppi sul fronte dell’eventuale ingresso in Borsa del titolo.